Particelle virtuali

La poesia della realtà
Scienza
Icona science.svg
Dobbiamo sapere.
Lo sapremo.
  • Biologia
  • Chimica
  • Fisica
Una vista dal
spalle di giganti.
  • Gertrude Elion
  • Riscaldamento globale
  • Radiazione di Hawking
  • Lepton
  • Natura (diario)
  • Origine della vita
  • Protone
  • Quasar
  • Tim Flannery

Particelle virtuali sono particelle descritte da fisica quantistica che esistono per uno spazio e un tempo estremamente limitati. Il terminevirtualenon dovrebbe confonderti nel pensare che queste particelle non esistono. Esistono davvero, interagiscono con altre particelle, producendo un effetto misurabile sull'ambiente circostante. Le stesse leggi di fisica impedire che vengano mai effettivamente visti o misurati direttamente.


Le particelle virtuali hanno massa, anche quando fanno parte di forme prive di massa, come fotoni .

Contenuti

Come?

Il vuoto dello spazio (o, più correttamente, qualsiasi 'spazio') ha un livello di energia. Il nulla è infattiqualcosa. Dovuto al principio di indeterminazione , le particelle virtuali appariranno sempre dall'energia del vuoto e appariranno sempre in coppia. Queste particelle 'prendono in prestito' energia dal vuoto e immediatamente si scontrano e si annichilano, restituendo l'energia nel vuoto e quindi non violano le leggi della termodinamica. Questo processo ha implicazioni per lo sviluppo e l'eventuale dissipazione di buchi neri ; quando una coppia virtuale appare vicino all'orizzonte degli eventi di un buco nero, una particella potrebbe cadere e se ciò accade l'altra si libererà. Per mantenere la prima legge della termodinamica (l'energia non può essere creata o distrutta), il buco nero deve quindi rinunciare a un po 'della propria energia per ripagare l'energia persa - questo è chiamato' Radiazione di Hawking . '


Perché sono importanti per i non fisici

Se un RationalTypePerson ™ è mai fuori a passeggiare lungo la spiaggia, a badare ai suoi dannati affari, e un pazzo fundie creazionista si avvicina a lui, per cercare di convincere il nostro pensatore razionale della posizione molto 'irrazionale' che detiene nei confronti del suo 'fede' nel 'religione' di 'Darwinismo' , il tipo Fundie arriverà quasi sempre, a un certo punto della discussione, a questo commento: 'L'evoluzione non funziona a causa del Leggi della termodinamica '.

Ora un tale finanziatore capirà raramente cosa stanno dicendo, stanno solo reclamizzando fuori linea come è stato loro propagandato, probabilmente da artisti del calibro di Ken Ham o Kent Hovind . Il fundie non spiegherà davvero la sua posizione, si limiterà a gridare ' Viola la seconda legge '.

Il razionalista saggio e premuroso griderà in risposta 'Particelle virtuali'.



Particelle virtuali, secondo tutti i resoconti del moderno fisica quantistica , esistono. Possono, infatti, apparire e scomparire, letteralmente auto-crearsi e autodistruggersi in un istante, all'interno di un vuoto. In questo senso, queste particelle molto reali sono una delle numerose violazioni molto ovvie della 'Legge' (che comunque è davvero un modello) della Termodinamica.