• Principale
  • Notizia
  • Gli ebrei statunitensi sanno molto sulla religione, ma gli altri americani sanno poco sul giudaismo

Gli ebrei statunitensi sanno molto sulla religione, ma gli altri americani sanno poco sul giudaismo

Rispetto ad altri americani, gli ebrei statunitensi hanno livelli relativamente alti di conoscenza religiosa, comprese le religioni non ebraiche come il cristianesimo, l'islam e il sikhismo. Ma la maggior parte degli americani non ebrei non è in grado di rispondere ad alcune domande fattuali di base sulle pratiche ebraiche, incluso il sabato ebraico e il capodanno.

Questa disconnessione è evidente nel nuovo sondaggio sulla conoscenza religiosa del Pew Research Center, che ha posto agli americani 32 domande a scelta multipla basate sui fatti sulla religione, ognuna delle quali aveva un'unica risposta corretta. L'indagine includeva domande che misuravano la conoscenza di una serie di diversi gruppi religiosi e variavano ampiamente in difficoltà. (Puoi testare le tue conoscenze rispondendo ad alcune di queste domande nel nostro nuovo quiz.)

In media, gli ebrei statunitensi rispondono correttamente a circa 19 domande (18,7, per l'esattezza), molto più di una varietà di altri gruppi religiosi, inclusi membri di diverse tradizioni cristiane e persone che dicono che la loro religione non è `` niente in particolare ''. Gli unici gruppi paragonabili agli ebrei nei loro livelli di conoscenza religiosa sono gli atei (17,9 domande giuste, in media), gli agnostici (17,0) e i protestanti evangelici (15,5). Sebbene siano più religiosi degli atei e degli agnostici, ovviamente, gli ebrei americani sono nel complesso anche molto meno propensi degli altri adulti statunitensi a considerare la religione molto importante nella loro vita.

Ebrei, atei e agnostici sono anche tre delle categorie religiose più istruite negli Stati Uniti. Anche così, questi gruppi ottengono risultati migliori di altri nel sondaggio quando controllano l'istruzione e altri fattori demografici.

Non sorprende che gli ebrei americani se la cavino particolarmente bene con le questioni sul giudaismo. Ma molti possono anche rispondere correttamente a domande su altre religioni. Ad esempio, sei su dieci (59%) sanno che Gesù trascorse gran parte dei suoi primi anni di vita a Nazareth, identica alla quota di cristiani statunitensi che lo sanno. Quasi nove su dieci sanno che il Ramadan è un mese sacro islamico (89%) e che la Mecca è la città più santa dell'Islam (86%), rispetto a circa sei americani su dieci che rispondono correttamente a queste domande (60% e 62 %, rispettivamente). E il 71% degli ebrei statunitensi sa che il Sikhismo è la religione che richiede agli uomini di indossare un turbante e portare un piccolo pugnale, ben oltre il 42% degli adulti statunitensi che lo sanno.

Gli ebrei hanno in media tre risposte corrette su quattro sul giudaismo, rispetto a una su quattro per tutti gli americani

Le quattro domande del sondaggio sull'ebraismo includevano due sulle festività ebraiche, una sul misticismo ebraico (Kabbalah) e una su Maimonide, un eminente studioso ebreo del Medioevo. Circa otto ebrei su dieci o più sanno che il sabato ebraico inizia venerdì (89%), che Rosh Hashana è il capodanno ebraico (82%) e che la Kabbalah è associata al giudaismo (79%). La domanda su Maimonide è stata una delle più dure nel sondaggio per gli americani in generale, ma il 58% degli ebrei statunitensi sa che Maimonide era ebreo. Gli intervistati ebrei rispondono correttamente a 3,1 di queste quattro domande, in media.



Al contrario, gli adulti statunitensi nel complesso rispondono correttamente solo a circa una (0,9) di queste quattro domande, in media. Tre su dieci (29%) sanno che il sabato ebraico inizia venerdì e circa un quarto sa che la Kabbalah è associata al giudaismo (27%) o che Rosh Hashana è il capodanno ebraico (24%). Solo il 13% sa che Maimonide era ebreo.

A differenza della maggior parte degli americani, sei ebrei su dieci sanno che meno del 5% degli adulti statunitensi sono ebreiGli americani sono anche in gran parte inconsapevoli delle dimensioni della popolazione ebraica negli Stati Uniti, che il Pew Research Center stima intorno al 2%. Un adulto statunitense su cinque (19%) afferma correttamente che gli ebrei costituiscono meno del 5% della popolazione adulta, mentre un quarto (25%) pensa di costituire una quota maggiore e una netta maggioranza (56%) afferma di non sono sicuro. Tra gli ebrei americani, sei su dieci sanno che gli ebrei costituiscono meno del 5% di tutti gli adulti statunitensi.

I risultati dell'indagine sulla conoscenza religiosa degli Stati Uniti arrivano tra i crescenti livelli di percepito antisemitismo nel paese. Secondo un sondaggio del marzo 2019, la maggioranza degli adulti statunitensi (64%) afferma che gli ebrei devono affrontare almeno `` un po '' 'di discriminazione nella società americana, con un aumento di 20 punti percentuali rispetto a tre anni prima.

Nel complesso, gli americani si sentono calorosamente verso gli ebrei. In effetti, il punteggio medio assegnato agli ebrei su un 'termometro delle sensazioni' da 0 (il più freddo) a 100 (il più caldo) è 63, più alto che per qualsiasi altro gruppo religioso, secondo il nuovo sondaggio. Inoltre, i non ebrei che sanno di più sul giudaismo hanno sentimenti ancora più cordiali nei confronti degli ebrei di quelli che ne sanno poco. Tra gli adulti non ebrei negli Stati Uniti che rispondono correttamente ad almeno tre delle quattro domande sul giudaismo, la valutazione media del termometro è 69, rispetto a 62 per i non ebrei che non rispondono correttamente a più di una domanda. Esistono modelli simili che collegano la conoscenza religiosa con sentimenti più calorosi verso buddisti, indù e atei.