Sezione 3: Opinioni su Papa Benedetto XVI

Circa tre quarti (73%) degli americani che conoscono papa Benedetto XVI hanno un'opinione favorevole di lui. I cattolici, non a caso, vedono il papa in modo più favorevole (86%). Ma anche un'ampia maggioranza di altri gruppi religiosi, inclusi più di sette protestanti evangelici bianchi su dieci (72%), protestanti principali (75%) e protestanti neri (70%), sono favorevolmente inclini a Papa Benedetto. Tra i non affiliati, invece, solo il 57% ha un'opinione favorevole del papa.


Come previsto, Papa Benedetto XVI è ora più conosciuto tra il pubblico di quanto non fosse due anni fa. Attualmente, il 68% offre un'opinione del papa, contro il 55% del luglio 2005. Tuttavia una maggiore visibilità non ha migliorato l'immagine del papa. Nel 2005, l'81% di coloro che hanno potuto valutare Papa Benedetto ha espresso un parere favorevole su di lui, rispetto al 73% attuale.
Il predecessore di Papa Benedetto, Papa Giovanni Paolo II, aveva valutazioni di favoreggiamento più elevate. Nel 1996, la stragrande maggioranza (86%) di coloro che potevano valutare Papa Giovanni Paolo II ha espresso un parere favorevole su di lui. Inoltre, circa un terzo degli americani (32%) aveva una visione “molto favorevole” di Papa Giovanni Paolo II, rispetto al solo 21% dell'attuale papa, sulla base di coloro che potevano valutare ciascuno.

Il divario di opinioni molto positive è particolarmente evidente tra i cattolici. La metà dei cattolici aveva un'opinione molto favorevole di Papa Giovanni Paolo II nel 1996; attualmente, solo il 32% esprime opinioni fortemente positive su Papa Benedetto XVI. C'è una differenza simile, anche se meno drammatica, nelle opinioni dei due papi tra i protestanti bianchi evangelici e quelli bianchi. Più di un quarto dei protestanti evangelici bianchi (26%) e dei protestanti della linea principale bianca (28%) avevano un'opinione molto favorevole di Papa Giovanni Paolo II, ma solo il 16% e il 14%, rispettivamente, vede Papa Benedetto in questo modo.


Opinioni divise sull'impegno del Pontefice

Una pluralità di americani (46%) che ha sentito almeno un po 'di Papa Benedetto dice che sta facendo solo un lavoro giusto o scarso nel promuovere buoni rapporti con le altre religioni; Il 38% afferma che il papa sta facendo un lavoro eccellente o buono. Anche se i cattolici danno al papa voti più alti per la costruzione di relazioni interreligiose (54%), anche molti di questo gruppo (40%) dicono che sta facendo solo un lavoro equo o un lavoro scadente a questo riguardo.

Ci sono differenze politiche sostanziali nelle opinioni su questo tema, come nelle opinioni generali su Papa Benedetto. I repubblicani conservatori sono l'unico gruppo politico in cui una pluralità crede che il papa stia facendo un lavoro eccellente o buono nel promuovere relazioni positive con le altre religioni. Repubblicani moderati e liberali sono equamente divisi sulla performance del papa in quest'area, mentre circa la metà degli indipendenti (51%) e dei democratici conservatori e moderati (47%), e il 61% dei democratici liberali, afferma che sta facendo solo un lavoro nel trattare con altre religioni.

C'è un modello simile nelle opinioni generali di Papa Benedetto. Di più di cinque a uno (84% -16%), i repubblicani conservatori hanno un'opinione favorevole del papa; Anche le maggioranze sostanziali di repubblicani moderati e liberali (79%), indipendenti (68%) e democratici conservatori e moderati (79%) esprimono opinioni molto positive su papa Benedetto. Ma i liberaldemocratici hanno un'opinione meno favorevole: il 59% ha un'impressione positiva del papa, contro il 41% che esprime un'opinione sfavorevole.



Alla domanda se credono che il papa sia conservatore, moderato o liberale, la maggior parte degli americani che hanno sentito parlare di lui afferma che il papa è conservatore (56%). Un altro 17% dice che è moderato e solo il 5% degli americani afferma che è liberale.


Le opinioni sul papa differiscono notevolmente a seconda del livello di istruzione. Il 71% dei laureati afferma che il papa è molto conservatore (30%) o conservatore (41%). Quelli senza esperienza universitaria sono meno sicuri dell'ideologia del papa; meno della metà degli americani (46%) con un'istruzione inferiore alla scuola superiore vede il papa come un conservatore.

Opinioni di altri leader religiosi

L'evangelista Billy Graham è visto positivamente da tre quarti degli americani che affermano di avere familiarità con il predicatore. Graham è visto favorevolmente dalla maggior parte dei gruppi religiosi, specialmente tra gli evangelici bianchi, il 92% dei quali ha un'impressione favorevole di lui. Solo tra le persone religiosamente non affiliate la maggioranza (52%) lo vede sfavorevolmente.


Gli americani più anziani hanno un'opinione particolarmente favorevole di Graham. Tra coloro che potrebbero valutare Graham, l'85% di coloro che hanno 50 anni e più - e l'89% di coloro che hanno 65 anni e più -

avere un'opinione favorevole di lui. Tra quelli di età inferiore ai 30 anni, il 60% ha un'opinione positiva di Graham. Circa tre americani su dieci (29%) sotto i 30 anni non hanno mai sentito parlare di Graham.

Sebbene meno americani abbiano familiarità con Graham oggi rispetto a 20 anni fa, le opinioni su di lui sono state notevolmente stabili. Nel 1987, il 72% del pubblico americano che poteva valutarlo disse di avere un'opinione favorevole di lui.

Il dottor James Dobson, fondatore di Focus on the Family, non è così noto o stimato come Billy Graham. La stragrande maggioranza degli americani (64%) non sa abbastanza di Dobson per avere un'opinione. Tra coloro che esprimono un'opinione su Dobson, il 59% lo vede favorevolmente e il 41% lo vede sfavorevolmente.