• Principale
  • Notizia
  • Una quota crescente di americani è a favore di un unico programma governativo per fornire copertura sanitaria

Una quota crescente di americani è a favore di un unico programma governativo per fornire copertura sanitaria

La maggioranza degli americani continua a dire che il governo federale ha la responsabilità di assicurarsi che tutti gli americani abbiano una copertura sanitaria.


E dallo scorso anno, c'è stato un aumento - soprattutto tra i Democratici - nella quota che afferma che l'assicurazione sanitaria dovrebbe essere fornita da un unico programma nazionale gestito dal governo.

La maggioranza dei Democratici è favorevole a un unico programma del governo nazionale per fornire copertura sanitaria

Il Pew Research Center ha posto queste domande in un recente sondaggio per comprendere le opinioni degli americani sul ruolo del governo federale nel fornire copertura sanitaria. Per questa analisi, abbiamo condotto un sondaggio online su 11.001 adulti statunitensi tra il 27 luglio e il 2 agosto 2020.


Tutti coloro che hanno preso parte sono membri dell'American Trends Panel (ATP) del Centro, un gruppo di sondaggi online reclutato tramite campionamento nazionale casuale di indirizzi residenziali. In questo modo quasi tutti gli adulti statunitensi hanno una possibilità di selezione. Il sondaggio è ponderato per essere rappresentativo della popolazione adulta degli Stati Uniti per sesso, razza, etnia, affiliazione di parte, istruzione e altre categorie. Ulteriori informazioni sulla metodologia ATP. Di seguito sono riportate le domande utilizzate per questo rapporto, le risposte e la relativa metodologia.

Tra il pubblico in generale, il 63% degli adulti statunitensi afferma che il governo ha la responsabilità di fornire copertura sanitaria a tutti, in lieve aumento rispetto al 59% dell'anno scorso. Circa un terzo (37%) afferma che questa non è responsabilità del governo federale, secondo un sondaggio del Pew Research Center condotto dal 27 luglio al 2 agosto su 11.001 adulti.

Alla domanda su come il governo dovrebbe fornire una copertura assicurativa sanitaria, il 36% degli americani afferma che dovrebbe essere fornita attraverso un unico programma governativo nazionale, mentre il 26% afferma che dovrebbe continuare a essere fornita attraverso un mix di compagnie di assicurazione private e programmi governativi. Si tratta di un cambiamento rispetto a circa un anno fa, quando quote quasi uguali sostenevano un programma di assicurazione sanitaria 'unico pagatore' (30%) e un mix di programmi governativi e assicuratori privati ​​(28%).



La maggior parte dell'aumento è avvenuto tra i Democratici e gli indipendenti di tendenza democratica. Una maggioranza del 54% dei Democratici e dei Democratici è ora favorevole a un unico programma del governo nazionale per fornire l'assicurazione sanitaria, rispetto al 44% dello scorso anno. Il sostegno per la copertura sanitaria del singolo pagatore è aumentato tra la maggior parte dei gruppi di Democratici, compresi quelli che descrivono le loro opinioni politiche come molto liberali (dal 66% al 77%), liberali (dal 50% al 61%) e conservatrici o moderate (dal 35% al 43%).


Tra repubblicani e esponenti repubblicani, una maggioranza del 66% afferma che il governo non ha la responsabilità di assicurarsi che tutti gli americani abbiano una copertura sanitaria. Tra un terzo dei repubblicani che afferma che il governo ha questa responsabilità, l'opinione è divisa sul fatto che debba o meno essere fornita attraverso un singolo programma governativo o un mix di programmi privati ​​e governativi.

Sebbene la maggior parte dei repubblicani affermi che non è responsabilità del governo garantire la copertura sanitaria per tutti, una maggioranza del 54% afferma che il governo 'dovrebbe continuare a fornire programmi come Medicare e Medicaid per anziani e molto poveri'. Solo l'11% dei repubblicani afferma che il governo non dovrebbe essere affatto coinvolto nella fornitura di assicurazione sanitaria.


Aumento generalizzato della quota di Democratici a favore del programma del governo unico per fornire l

Sebbene all'interno del Partito Democratico restino divisioni sul modo migliore per fornire un'assicurazione sanitaria, l'aumento delle quote nella maggior parte dei gruppi demografici e ideologici supporta un unico programma di governo nazionale.

Democratici molto liberali, che nel 2019 costituivano il 15% degli elettori registrati democratici, sono molto più propensi dei democratici liberali (32% dei democratici) e dei moderati e conservatori (51%) a dire che l'assicurazione sanitaria dovrebbe essere fornita da un unico programma governativo.

I Democratici Bianchi rimangono più propensi di quelli di altre razze ed etnie a sostenere un singolo programma nazionale, ma i Democratici Bianchi, Neri e Ispanici hanno ciascuno aumentato il loro sostegno per un singolo programma nazionale di circa 10 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

Un modello simile emerge con l'età: i giovani democratici sono ancora più favorevoli dei democratici anziani, ma i democratici di tutte le età hanno aumentato il loro sostegno nell'ultimo anno.


Nota: ecco le domande utilizzate per questo rapporto, le risposte e la relativa metodologia.