Enochiano

Controlliamo cosa
pensi con

linguaggio
Icona language.svg
Detto e fatto
Gergo, parole d'ordine, slogan
Come eseguito da
Tim l'Incantatore

Magia
Magicicon.svg
Dai poteri di corteggiare

Enochiano è un linguaggio costruito creato da maghi John Dee, un cortigiano e diplomatico del periodo elisabettiano con interessi occulti, e Edward Kelley, un ex carcerato e presunto spirito medio , per un periodo di anni alla fine del XVI secolo a partire dal 1583. Si presume essere il linguaggio degli angeli . Dee lo chiamava 'Angelico' o 'Linguaggio celeste', e Dee credeva che fosse l'originale linguaggio parlato da Adamo prima di Caduta dell'uomo . Kelley ha rivelato a Dee i personaggi e il numero limitato di testi enochiani scrying .


Contenuti

I testi

Scritto da destra a sinistra come ebraico e l'arabo, usa quanto segue alfabeto :

L'alfabeto Enochiano.

I primi testi Enochiani sono raccolti in un libro intitolatoLiber Logaeth, il 'libro della parola di Dio', e non sono stati tradotti da Dee e Kelley. Un testo più importante fu prodotto l'anno successivo a Cracovia; si tratta di una serie di 19 poesie Enochiane chiamate 'Chiavi angeliche' o 'Chiamate angeliche', che si dice sbloccassero il potere di 49 pannelli presentati nelLiber Logaeth. Emericus Casaubon ha pubblicato una trascrizione parziale dei diari di Dee e Kelley contenente il loro lavoro con gli spiriti Enochiani comeUna relazione vera e fedele di ciò che è accaduto per molti Yeers tra il Dr. John Dee e Some Spiritsnel 1659.


L'ortografia è in qualche modo simile all'ebraico e ad altre lingue semitiche; vari suoni vocalici devono essere inseriti dal parlante. Ad esempio, il testo di Dee dell'originale First Call si traduce in:

Ol sonf vorsg, goho iad balt, lansh calz vonpho ...

ma nel discorso questo si realizza come:

Ol sonuf vaoresaji, gohu IAD Balata, elanusaha caelazod vonpho ...

che dovrebbe significare:



Io regno su di te, dice il Dio di giustizia, in potenza esaltata al di sopra dei firmamenti dell'ira.

Spero tu non sia un lettore labiale.


Analisi linguistica

Vari linguisti come Donald Laycock ed Egil Asprem hanno esaminato le parti tradotte del corpus enochiano. Laycock osserva che la fonologia dei testi enochiani mostra caratteristiche prosodiche che sono rare nel testo, ma spesso si trovano nella poesia e negli incantesimi, e si trovano anche nel discorso prodotto da glossolalia .

Asprem nota che la sintassi dei testi enochiani è quasi identica a quella inglese. Solo due verbi ricorrono frequentemente nei testi; uno è 'essere' e appare molto irregolare. Ha valori sia hard che soft per 'c' e 'g'; il suono / ʃ / è scritto 'sh' come in inglese piuttosto che avere un carattere alfabetico separato. Asprem osserva che le difficili pronunce dei testi Enochiani originali assomigliano a ciò che risulterebbe se scegliessi, diciamo, ogni decima lettera da un testo intelligibile in una lingua alfabetica conosciuta; si otterrebbe una raccolta casuale di lettere, con strani gruppi di vocali e consonanti, distribuite casualmente.


Uso contemporaneo

Enochian continua ad essere utilizzato da un piccolo numero di maghi che lavorano le tradizioni di Esoterismo occidentale . Anche le Enochian Keys sono state prese in prestito da Anton LaVey la versione di satanismo . Una rielaborazione satanica del testo delle figure di Keys in LaVey'sBibbia satanica, che consiste in gran parte in LaVey che elimina i riferimenti a Dio e angeli e scambiando Satana e demoni . Ulteriori analisi hanno mostrato che LaVey ha commesso l'errore di scambiare solo i riferimenti nella traduzione inglese, lasciando intatta la forma Enochiana e, infine, se eseguita dal lettore il nome del Dio cristiano, YHWH , è ancora vibrato Una traccia nascosta nell'albumLateralusdalla band Tool si chiama 'Faaip de Oiad', che dovrebbe significare 'la voce di Dio' in Enochiano. La canzone contiene anche suoni estratti da un file Art Bell programma radiofonico.

Bibliografia