• Principale
  • Notizia
  • Le principali fonti americane di notizie politiche variano a seconda del partito e dell'età

Le principali fonti americane di notizie politiche variano a seconda del partito e dell'età

Jim Smith, un habitué del Nazareth Diner di Nazareth, in Pennsylvania, guarda Fox News a colazione. (Michael S. Williamson / The Washington Post tramite Getty Images)

Fox News, CNN sono le fonti più comunemente citate per notizie politiche ed elettoraliGli americani si rivolgono a un'ampia gamma di mezzi di comunicazione per notizie politiche ed elettorali, ma due si distinguono come fonti particolarmente comuni.

In un sondaggio della fine del 2019 condotto nell'ambito del progetto Election News Pathways del Pew Research Center, Fox News e CNN sono state nominate dai più grandi segmenti di adulti statunitensi come la loro principale fonte di notizie politiche - rispettivamente 16% e 12%. Altri sei organi di informazione - NPR, NBC News, ABC News, MSNBC, CBS News e The New York Times - sono stati nominati da almeno il 2% degli adulti. Le fonti nominate dal restante 51% degli adulti statunitensi hanno prodotto una lunga coda di oltre 50 altri singoli marchi.

I risultati si basano su un sondaggio condotto dal 29 ottobre all'11 novembre 2019 su 12.043 adulti statunitensi che sono membri dell'American Trends Panel del Centro.

Questo esame delle principali fonti americane per le notizie politiche ed elettorali si basa su un sondaggio di 12.043 adulti statunitensi condotto dal 29 ottobre all'11 novembre 2019.

Tutti coloro che hanno partecipato sono membri dell'American Trends Panel del Centro, un gruppo di sondaggi online reclutato tramite campionamento nazionale casuale di indirizzi residenziali. Il reclutamento dei nostri panelist per telefono o posta garantisce che quasi tutti gli adulti statunitensi abbiano una possibilità di selezione. Questo ci dà la certezza che qualsiasi campione può rappresentare l'intera popolazione (vedere la spiegazione dei nostri metodi 101 sul campionamento casuale). Per garantire ulteriormente che ogni sondaggio rifletta una sezione trasversale equilibrata della nazione, i dati sono ponderati per abbinare la popolazione adulta degli Stati Uniti per sesso, razza, etnia, affiliazione di parte, istruzione e altre categorie.

Di seguito sono riportate le domande poste per questo rapporto, le risposte e la sua metodologia.



Oltre a chiedere agli intervistati se la scorsa settimana hanno ricevuto notizie politiche ed elettorali da ciascuna delle 30 diverse fonti (selezionate per rappresentare una gamma di mezzi di informazione su piattaforme diverse), agli intervistati è stato chiesto di scrivere in una domanda a risposta aperta. fonte principale su cui si affidano maggiormente per queste notizie. I ricercatori hanno raggruppato le risposte per marca: ad esempio, 'NY Times', 'NYT' e 'nytimes.com' sono stati tutti considerati come indicativi del New York Times.

In tutto, circa la metà (49%) degli adulti statunitensi ha nominato uno di questi otto canali come principale fonte di notizie politiche ed elettorali. Il lungo elenco di tutti gli altri singoli punti vendita, nominati da meno del 2% degli intervistati, includeva fonti più grandi come The Washington Post, BBC e Rush Limbaugh, oltre a più fonti di nicchia come One America News, The Young Turks e singoli locali giornali. Alcuni degli intervistati rimanenti hanno nominato siti di social media (4% in totale) o un mezzo senza uno specifico sbocco specificato '(radio', 'Internet'). Infine, il 13% degli intervistati ha rifiutato di fornire una fonte di notizie riconoscibile, ha lasciato il campo vuoto o ha affermato di non ricordare il nome della loro principale fonte di notizie. Puoi vedere un elenco più lungo di fonti che sono state menzionate qui.

Partigianeria nelle principali fonti americane di notizie politiche

Gli adulti statunitensi che nominano Fox News o MSNBC come principale fonte di notizie politiche sono ugualmente partigianiL'allineamento partigiano emerge in molte delle principali fonti di notizie politiche ed elettorali citate più comunemente.

Quattro delle otto fonti nominate da almeno il 2% degli adulti statunitensi hanno molte più probabilità di essere nominate da democratici e indipendenti che sono democratici che da repubblicani e sostenitori del GOP: MSNBC, The New York Times, NPR e CNN. Fox News è l'unico tra questi otto che ha molte più probabilità di essere nominato dai repubblicani che dai democratici.

Coloro che nominano Fox News e MSNBC mostrano più o meno gli stessi alti livelli di partigianeria. Circa nove su dieci di coloro la cui fonte principale è Fox News (93%) si identificano come repubblicani, molto vicini al 95% di coloro che chiamano MSNBC e si identificano come democratici. Allo stesso modo, circa nove su dieci di coloro che nominano The New York Times (91%) e NPR (87%) come la loro principale fonte di notizie politiche si identificano come Democratici, con la CNN a circa otto su dieci (79%).

Le tre principali reti di notizie televisive - ABC, CBS e NBC - hanno più di un mix di Democratici e Repubblicani tra coloro che nominano questi canali come le loro principali fonti di notizie politiche. Ad esempio, la composizione di coloro che nominano NBC News come fonte principale è il 57% democratico contro il 38% repubblicano.

Il New York Times è una fonte principale per una quota relativamente ampia di giovani adulti

È molto probabile che le persone la cui principale fonte di notizie politiche sia il New York Times o NPR abbiano meno di 50 anniGuardando attraverso le otto principali fonti di notizie politiche ed elettorali più comunemente nominate, NPR e The New York Times hanno un maggiore appeal per i giovani americani. Circa sei su dieci di coloro che nominano NPR (64%) o The New York Times (63%) come principale fonte di notizie politiche hanno meno di 50 anni.

Il New York Times ha la percentuale più alta di adulti di età compresa tra i 18 ei 29 anni che lo nominano come fonte principale, al 29%. Quelle di età compresa tra 30 e 49 anni hanno più probabilità di nominare NPR (49%).

Tra coloro che hanno nominato MSNBC, CBS News o Fox News come fonte principale di notizie politiche, circa sette su dieci hanno 50 anni e più.

Le donne sono più propense degli uomini a rivolgersi alle reti televisive

Alcune altre differenze demografiche si distinguono tra coloro che nominano ciascuno di questi otto canali come fonte principale di notizie politiche ed elettorali. Le donne sono molto più propense degli uomini a preferire la TV di rete, poiché costituiscono circa sei su dieci o più di coloro che citano CBS (70%), ABC (60%) o NBC (58%) come fonte principale di notizie politiche. Coloro che nominano NPR e The New York Times come fonte principale tendono ad essere più istruiti, con circa sette su dieci in ciascun gruppo che hanno almeno una laurea (68% e 72%, rispettivamente). E mentre coloro che nominano Fox News come principale fonte di notizie sono prevalentemente bianchi (87%), quasi la metà di coloro che si affidano alla CNN appartengono a un'altra razza o etnia (47%).

Le differenze demografiche emergono tra coloro che si affidano a ciascun canale come principale fonte di notizie politiche

Queste e altre misure possono essere ulteriormente esplorate nello strumento di dati Election News Pathways, dove tutti i dati associati a questo progetto sono disponibili per uso pubblico.

Nota: qui sonole domande posteper questo rapporto, insieme alle risposte e ai relativimetodologia.