5 fatti sui tacchini

In onore del Ringraziamento, ecco cinque fatti sul grande uccello al centro del tavolo.

1I tacchini stanno diventando più grandi. FT_13.11.27_TurkeyCharts_Bigger
Non più tardi del 1980, il tipico tacchino domestico degli Stati Uniti pesava meno di 19 libbre al macello, non molto più grande del suo cugino selvatico. Ma i moderni metodi di allevamento del pollame consentono ai tacchini di ingrassare più rapidamente: il tacchino medio macellato l'anno scorso pesava 29,8 libbre, più del doppio del peso medio di 75 anni fa, secondo i dati del National Agricultural Statistics Service. Il risultato: gli agricoltori turchi possono produrre più carne (quasi 5,8 miliardi di sterline quest'anno) da un minor numero di uccelli (una previsione di 242 milioni).

2Minnesota e North Carolina sono i principali stati di coltivazione del tacchino della nazione, l'anno scorso hanno prodotto rispettivamente 46 milioni e 36 milioni di uccelli, secondo il Dipartimento dell'Agricoltura. Quest'anno, i 13 stati più grandi della Turchia dovrebbero produrre collettivamente più dell'85% degli uccelli della nazione.

turkey_map

3I tacchini, almeno quelli congelati, sono i più economici in questo periodo dell'anno.
FT_13.11.27_TurkeyCharts_Price2Dal 2000 al 2012, il prezzo per libbra di un intero tacchino congelato è sceso in media del 9,5% da ottobre a novembre, secondo il Bureau of Labor Statistics (che raccoglie dati sui prezzi su centinaia di articoli, compreso il tacchino, in modo da poter calcolare l'indice dei prezzi al consumo). I prezzi in genere rimangono bassi a dicembre prima di aumentare di nuovo dopo le vacanze. Questo potrebbe sembrare controintuitivo: i tacchini non dovrebbero essere più costosi quando la domanda è più alta? - ma come ha spiegato di recente la scrittrice del New York Times Catherine Rampell, il fenomeno non è esclusivo dei tacchini in vacanza e gli economisti hanno offerto diverse ipotesi per spiegarlo.

Agli americani piace il tacchino, ma il loro appetito ha dei limiti.
Dopo un rapido aumento negli anni '80, il consumo pro capite di tacchino si è stabilizzato a quasi 18 libbre all'anno, ma più recentemente è andato alla deriva al ribasso. L'anno scorso, secondo i dati del Dipartimento dell'Agricoltura, gli americani hanno mangiato in media 16,03 libbre di tacchino. Al livello di consumo previsto per quest'anno (5,06 miliardi di sterline), il consumo pro capite sarà probabilmente più o meno lo stesso o leggermente inferiore a quello del 2012.

5 Più tacchino americano si sta dirigendo all'estero. FT_13.11.27_TurkeyCharts_Overseas
Le esportazioni turche hanno iniziato a crescere bruscamente all'inizio degli anni '90 e si prevede che rappresenteranno il 12,2% dell'offerta totale degli Stati Uniti di quest'anno. Il Messico è di gran lunga il più grande mercato per la Turchia degli Stati Uniti, importando 412,7 milioni di sterline l'anno scorso, secondo la National Turkey Federation; Il Canada (31,2 milioni di sterline) e Hong Kong (26,6 milioni di sterline) erano al secondo e terzo posto.



Condividi questo link:Drew DeSilverè uno scrittore senior al Pew Research Center.POSTI BIO TWITTER EMAIL